Cucina tipica
Lombardia
Polenta e Osèi - Polenta e uccelletti

Polenta e Osèi, ossia polenta e uccelletti, è un piatto unico tipico della cucina bergamasca e bresciana che ha radici nella cucina borghese di una volta. Venivano utilizzati uccellini dal becco gentile come allodole, tordi, beccafichi e fringuelli, oggi protetti con apposita legge, per la tenerezza e la dolcezza della loro carne. La preparazione degli spiedi richiede un'accurata pulitura degli uccelletti ed una lunga cottura delle loro carni.

La polenta và preparata nel modo tradizionale usando farina di mais, acqua e sale. Una volta pronta verrà versata su un tagliere di legno e dovrà essere servita molto calda.
In questo piatto è indispensabile avere un ottimo tempismo: la polenta deve essere pronta non appena gli spiedi sono cotti al punto giusto, in modo che la carne degli uccelli non si secchi.
A cottura ultimata i pezzi di carne si sfilano dallo spiedo, si dispongono in un vassoio caldo e vengono serviti con la polenta bollente.
La Polenta e Osèi veniva gustata principalmente in autunno e in inverno abbinata ad un vino rosso di buona stoffa e dai gradevoli profumi erbacei, come il Valcalepio o il Franciacorta.

     

Suggerimenti

Link Fonti Documenti