Risotto del Doge

Persone
4
Tempo preparazione
0,0 (h.m)
Tempo cottura
20,0 (h.m)
Risotto del Doge
Ingredienti
riso Vialone nano - 300 gr12 ostriche di cui 4 interevino bianco secco - 1/2 litrobrodo di Gò - 3 litriaglio - 2 spicchicipolla - 1olioprezzemolosale e pepeParmigiano-Reggiano - 30 grburro - 50 grlimone a rotelline per la guarnizione
Descrizione
Preparare un leggero soffritto con aglio, olio, prezzemolo, sale e pepe quanto basta e le ostriche già in precedenza sgusciate. In una casseruola, far soffriggere la cipolla, aggiungere il riso e tostarlo per un paio di minuti. Bagnare con il vino bianco e fare evaporare, quindi continuare la cottura aggiungendo il brodo di Gò a mestoli. A fine cottura in una casseruola imbiondire il riso, Parmigiano-Reggiano e il burro. Nel frattempo cuocere sulla piastra le ostriche rimanenti, aperte ma intere, condite con poco pepe e un po’ di vino bianco secco. Servire adoperando le ostriche intere e le rotelline di limone come guarnizione.
Si consiglio vino Pinot Bianco o Sauvignon.
Suggerimenti
Si dice che il Risotto del Doge fosse il piatto preferito da Giacomo Casanova. Così almeno riportava un vecchio libro di cucina veneziano, a suo tempo ricavato da uno scritto del 1720 che indicava, appunto, la pietanza come la preferita dal famoso scrittore e seduttore veneziano.
Il “Risotto del Doge” viene oggi riproposto dal ristorante Il Burchiello, che ha abbinato l’antica ricetta al “Piatto del buon ricordo”, dato in omaggio ai propri clienti.

Ricetta: chef del ristorante della Riviera del Brenta

Fonte: www.turismovenezia.it