Patata americana di Anguillara e Stroppare

Anguillara Veneta
Patata americana di Anguillara e Stroppare
La Patata Americana di Anguillara e Stroppare è conosciuta anche come patata dolce e ogni anno gli viene dedicata una festa che ne esalta le qualità e contribuisce a diffonderne i pregi. Stroppare è una località di Pozzonovo, borgo antico della pianura padovana, circondato da campi, vigneti e coltivazioni, ed Anguillara (Veneta) è un comune della provincia di Padova in cui la coltivazione di patate americane venne introdotta poco più di un secolo fa, trovando un terreno particolarmente adatto e fertile, soprattutto per le caratteristiche pedo-climatiche dell'area considerata.
Essendo una radice, per questo tubero sono molto importanti le condizioni del suolo, la conformazione, nonché le caratteristiche climatiche ed organolettiche.
Nel corso di un secolo la coltivazione delle patata americana ha assunto nell'area di Anguillara connotazioni sempre più forti, sia per quanto riguarda i peculiari aspetti agronomici e varietali, legati alle tradizionali tecniche di coltivazione e alla selezione di varietà particolari che la distinguono dalle altre coltivate in Italia, sia per la cornice culturale, fatta di tradizioni popolari e di arte culinaria. Questi aspetti hanno fatto si che la Patata Americana di Anguillara e Stroppare si ritagliasse una nicchia di mercato con una propria precisa connotazione e notorietà.
Caratteristiche del prodotto
Il prodotto è costituito da radici "di riserva" ingrossate e carnose che devono presentare una forma regolare da tondeggiante ad allungata e lunghezza non superiore a 35 cm e diametro medio di 5-10 cm.
Presenta una buccia sottile di colore bianco-crema perlaceo e una polpa bianco-crema, carnosa e con accentuata assenza di fibrosità.
Dopo la cottura, la "Patata Americana di Anguillara e Stroppare" è dolce ed estremamente tenera e carnosa, rimane di ottima consistenza e non risulta eccessivamente farinosa.
Presenta aroma e profumo particolari dovuti agli olii volatili presenti nel prodotto fresco o che si sviluppano dopo cottura.
Tali caratteristiche sono riconducibili sia alla varietà selezionata in zona sia alla particolare natura del terreno.
Processo di produzione
La "Patata Americana di Anguillara e Stroppare" viene coltivata in terreni formati da alluvioni recenti dei fiumi Adige e Gorzone, che hanno ricoperto gran parte del terreno invaso con uno strato di torbe dall'originaria palude.
Le talee da trapianto vengono ottenute da radici tuberizzate conservate in azienda, messe a dimora verso fine aprile-inizio maggio e rincalzate.
La raccolta avviene a mano, previo sfalcio della parte aerea e successiva estirpazione.
Tutte le operazioni vengono fatte a mano.
Suggerimenti
Conservazione
I tuberi si devono consumare freschi e prima del loro utilizzo devono essere conservati in ambienti aerati.
Usi
La patata americana possiede un alto contenuto di zuccheri e per questo è molto nutriente. Si adatta a diversi usi culinari, potendo venire lessata o cotta al forno.
Inoltre è utilizzata per impieghi industriali per la produzione di fecola e alcool oltre che per la produzione di foraggio.
Reperibilità
La produzione delle patate americane sono un prodotto molto legato alla stagionalità e reperibile per un periodo abbastanza limitato dell'anno, dalla metà di agosto fino a dicembre.
Si possono trovare presso tutti i mercati al dettaglio veneti oltre che direttamente presso i produttori locali.

Link Fonti Documenti