Maccheroni alla chitarra

Maccheroni alla chitarra
La chitarra è un telaio rettangolare in legno con i fili paralleli disposti in verticale nel senso della lunghezza che permette di preparare il primo piatto abruzzese per eccellenza: i maccheroni alla chitarra. Lo strumento, chiamato così per le sue corde di acciaio che vibrando emettono il suono caratteristico dello strumento musicale, conferisce alla pasta uno spessore squadrato e una consistenza porosa che consente al sugo con cui verrà condita di aderire completamente esaltando al massimo il gusto del piatto. I condimenti tipici per la pasta sono il ragù di agnello ed il sugo di pomodoro insaporito con del peperoncino piccante.
Gli ingredienti base della pasta sono farina di tipo 00, uova e un pizzico di sale.
A seguito di una lunga lavorazione, l'impasto deve riposare al fresco e poi tirato a sfoglia con il matterello. Successivamente la sfoglia si pone sopra la chitarra e viene agita una pressione sulla stessa con il matterello facendolo scorrere in avanti e indietro, in modo che i fili della chitarra taglino la sfoglia in maccheroni. In dialetto le sfoglie di pasta che vengono passate sulla chitarra vengono chiamate pettele.

Link Fonti Documenti