Cacio fiore

Anguillara Sabazia, Trevignano Romano, Roma
Cacio fiore
Il cacio fiore è un formaggio dell’Antica Roma realizzato con latte di pecora e caglio vegetale ottenuto dal fiore di carciofo o di cardo selvatico. Viene prodotto tradizionalmente da ottobre a giugno nella campagna romana ed è una sorta di antenato del Pecorino Romano. Il caglio vegetale è l’elemento chiave che caratterizza questo formaggio e che lo rende veramente unico: la crosta giallognola racchiude un cuore di formaggio quasi liquefatto, dalla cremosità sorprendente e dal sapore intenso, non salato, lievemente amaro.
Recentemente il cacio fiore è stato recuperato da alcuni caseifici della provincia di Roma, che hanno iniziato ad elaborare questo particolare prodotto servendosi di un antico documento di arte casearia del 50 d.C. redatto dallo scrittore latino Lucio Giunio Moderato Columella.
Suggerimenti
Il cacio fiore della campagna romana è anche un Presidio Slow Food sostenuto da Camera di Commercio, Industria e Artigianato di Roma, Azienda Romana per i Mercati.

Link Fonti Documenti