Cardone in brodo

Cucina tipica
Abruzzo
cardone
In Abruzzo nel pranzo del giorno di Natale trionfa il cardone in brodo: in un brodo fatto, come da tradizione, con carni miste e verdure e lasciato bollire per circa tre ore, vengono tuffati cardi tagliati a pezzettini, polpettine di carne, cubetti di pane fritto dorato o tortellini da brodo e la stracciatella, ovvero un battuto di 2 uova e parmigiano.
E' una ricetta molto antica che richiede tempo: il cardo è una pianta che deve essere pulita per bene, tagliata a cubetti e poi messa a lessare per molto tempo; il brodo richiede 3 ore di cottura e si deve aspettare che raffreddi per eliminare con una schiumarola il grasso in eccesso rappreso; le polpettine devono essere piccolissime, fatte con carne macinata, sale e prezzemolo e fritte in olio extravergine d'oliva.
Una volta pronto il cardone in brodo viene servito caldo con l’aggiunta di crostini di pane e la sua bontà ripaga della fatica impiegata per la sua preparazione.

Link Fonti Documenti