Slow Food Day in Lombardia: La rivoluzione con il cibo

Lombardia
Comunicato stampa, 15 giugno 2011

Moltissime le iniziative organizzate dalle Condotte lombarde, rappresentanze locali dell’associazione per festeggiare lo Slow Food Day e spegnere le prime 25 candeline di Slow Food Italia. In questa giornata di festa, in oltre 300 piazze di tutta Italia, le Condotte organizzano una serie di attività sul territorio per coinvolgere la popolazione locale e promuovere le numerose attività di Slow Food per la salvaguardia del patrimonio enogastronomico italiano.
«Oggi vogliamo rendere concreto e tangibile il significato di essere co-produttori, per esprimere il solido legame che c’è tra chi produce il cibo e chi lo consuma», spiega Roberto Burdese, Presidente di Slow Food Italia. «Sanciremo un patto con i produttori da Nord a Sud per rafforzare il rapporto tra la nostra associazione e chi ne incarna i principi sul territorio», conclude Burdese.

Nel capoluogo lombardo «Accanto al consueto Mercato della Terra in Largo Marinai d’Italia, in cui si riuniscono oltre 50 produttori provenienti dall’hinterland milanese, coinvolgiamo i cittadini con L’angolo della musica popolare e Poesia in piazza, con una serie di testimonials del mondo della cultura, dell’arte, del cinema e del teatro e incontri con la comunità del cibo di Ramallah, Palestina», spiega Carlo Casti, Fiduciario della Condotta di Milano. «In collaborazione con la Federazione Nazionale

della Stampa presentiamo il convegno Non mangiamoci le parole. Vizi e virtù delle news sul cibo "cucinate" dai media italiani, un incontro sulla comunicazione relativa al cibo. Non mancheranno i prodotti dei Presìdi Slow Food e i laboratori del gusto, con degustazioni, brindisi e parole sul cibo e dintorni, con colori ed emozioni che faranno da linea-guida, nello stile slowfoodista di allegra e austera anarchia», conclude Casti.

Anche spostandoci da Milano non mancano gli appuntamenti da segnare in agenda:

A Cinisello Balsamo fin dal mattino si possono assaggiare cibi e bevande di produzione artigianale, tra cui la birra cruda alla spina, originali salumi e gelati prodotti con ingredienti dei Presìdi. Accompagnati da musiche tradizionali e popolari, i visitatori possono seguire laboratori del Gusto su caffè, cioccolato e spezie.

Mentre a Cremona si brinda con Slow Food Auckland, Nuova Zelanda, e la comunità del cibo di Lamay, Perù; a Vimercate sarà presentato il progetto dei patti di agricoltura solidale in Brianza. Per i più piccoli, incontri educativi, esposizioni fotografiche degli alunni delle scuole e merende a Pisogne, Treviglio e Zibido San Giacomo.

A Vigevano Slow Food presenta le Comunità del cibo del territorio, i panificatori artigianali e i produttori di grani antichi. Un posto speciale per conoscere progetti quali Orto in Condotta, 1000 Orti in Africa e Orto solidale e per conoscere le iniziative del Gruppo di Acquisto Solidale Fiume azzurro, che propone alcune soluzioni per rendere la nostra vita quotidiana un po' più ecologica.

Come emerge da questi esempi, la piccola agricoltura di qualità e la collaborazione tra Slow Food e produttori locali sono il filo conduttore della giornata, in cui si vuole promuovere un modello di economia virtuosa capace di realizzare quello che sta ormai diventando un ossimoro: lo sviluppo sostenibile. In molte Condotte questo patto esiste già e si traduce, ad esempio, nei Mercati della Terra e nei gruppi di acquisto organizzati per la spesa settimanale, nella costante attività a fianco dei produttori dei Presìdi Slow Food o con le Comunità del Cibo della rete di Terra Madre. Durante la giornata, inoltre, promuove alcuni grandi progetti di Slow Food, tra cui i Mille Orti in Africa, l’iniziativa lanciata in occasione di Terra Madre 2010 che prevede la creazione di mille orti nelle scuole, nei villaggi e nelle periferie delle città africane.

Questi gli indirizzi degli appuntamenti previsti in Lombardia:

- Bergamo, Piazza Vittorio Veneto

- Brescia, Corso Palestro

- Cernusco sul naviglio, Piazza Matteotti

- Cinisello Balsamo, Piazza Gramsci

- Clusone, Piazza dell’Orologio

- Como, Via Boldoni

- Corsico, nelle cascine intorno alla città

- Cremona, Giardini di Piazza Roma

- Gallarate, Piazza Centrale

- Luino, Piazza della Libertà

- Magenta, Piazza Formenti

- Mantova, Piazza Centrale

- Melegnano, Piazza Castello

- Milano, Largo marinai d’Italia

- Monza, Piazza Carrobiolo

- Pegognaga, Piazza Vittorio Veneto 10

- Parabiago, Piazza Maggiolini

- Pavia, Piazza della Vittoria

- Piazza Brembana, Piazza principale

- Pisogne, Piazza Vescovo Corna Pellegrini

- Provaglio d’Iseo, Monastero di San Pietro in Lamosa

- Rota Imagna, Percorso Vita sul Lungofiume

- San Gervasio, Bagnolo Mella, Ghedi, piazze principali

- San Vittore Olona, Piazza Italia

- Treviglio, Piazza Mercato

- Varese, Piazza della Repubblica

- Vigevano, Cortile del Municipio, Via V. Emanuele 15

- Vimercate, Piazza Roma

- Vistarino, Piazza comunale

- Zibido San Giacomo, Cascina Ca’ Grande Zipo




Ufficio stampa:
Valter Musso
Tel. 0172419615 / 3357422962
E-mail: v.musso@slowfood.it

Link Fonti Documenti