Open a Roma

Lazio
OpenBaladin
Il 23 settembre 2009 si è aperto a Roma il secondo locale "Open", dal progetto ideato e portato avanti da Teo Musso (Baladin) e da alcuni dei più importanti personaggi del mondo della birra artigianale italiana. Protagonista dell'iniziativa proprio la birra artigianale nostrana. Il progetto Open nasce infatti per promuovere la sua commercializzazione attraverso il circuito dei pub, superando difficoltà tecniche, la conservazione, e commerciali, facendo conoscere nella maniera migliore e al maggior numero di persone la qualità dei produttori italiani. Particolarmente rilevanti i numeri, ai vertici nella realtà di nicchia che il protto ancora occupa: 500 mq, 40 spine a disposizione, più di un centinaio di etichette in bottiglia e un locale curato nei dettagli per permettere una degustazione ottimale dele birre proposte.

Link Fonti Documenti