Il Calendario del Gusto 2010

Liguria
Il Consorzio Langa-Astesana-Riviera presenta "Il Calendario del Gusto 2010", evento enogastronomico pensato per valorizzare i territori e le eccellenze del Ponente ligure, delle Langhe e del Monferrato. All’iniziativa, che punta a dare risalto alle tipicità locali, dai vini all’olio ligure, dal pesce alle carni piemontesi, partecipano aziende del Consorzio, unite nel formulare un’offerta turistica enogastronomica innovativa e di qualità. Il Calendario del Gusto è un evento rivolto agli amanti della buona cucina, in ricerca di luoghi ricchi di sapore e tradizione.
L’iniziativa avrà inizio con il mese di febbraio, a partire dal quale i ristoranti del circuito offriranno alla clientela, oltre alla carta classica, menù studiati su prodotti stagionali e tipici locali. Protagonista del mese sarà l’olio nuovo, opaco e piccantino, utilizzato nella preparazione di ogni portata del menù.
A marzo gli chef liguri si cimenteranno nell’elaborazione di un menù interamente dedicato al novellame di mare; parallelamente nei ristoranti piemontesi, faranno la loro apparizione menù incentrati sulle primizie primaverili degli orti, proposte da sole o abbinate a primi di pasta fresca e a secondi di carne piemontese.
Dopo una pausa per il periodo pasquale, il Calendario del Gusto riprenderà a maggio con l’asparago violetto di Albenga e l’asparago saraceno di Vinchio, rinomate qualità d’asparago coltivate ancora in pochi ettari di terra.
L’iniziativa, sostenuta dalla Banca d’Alba, rappresenta la continuazione dell’evento “Giochiamo con l’olio nuovo” promosso nel 2009 dal Consorzio Langa-Astesana-Riviera, riproposto in una nuova versione estesa a più mesi e a più aziende associate, con l’intento di renderla un appuntamento con il gusto sempre più strutturato e ricco di novità.
Partecipano al Calendario del Gusto - nella provincia di Savona - il Ristorante Panama, il Ristorante Lamberti e il Ristorante Sun Terrace del Grand Hotel Diana di Alassio, il Ristorante Le Rocce di Pinamare di Andora, il Ristorante Babette di Albenga, il Ristorante da Gin di Castelbianco; nella provincia di Asti l’Azienda agrituristica Barbanera e il Ristorante La Corte di Calamandrana.
La Carta degli oli include l’olio del frantoio Armato di Alassio, dell’azienda agricola Giribaldi di Imperia, del frantoio BioVio di Bastia d’Albenga e del frantoio Garello di Nasino (SV).
Le cantine del Calendario del Gusto sono Cantine Calleri di Albenga, Cantine Claudio Vio di Vendone (SV), Azienda agricola Durin di Ortovero (SV), Cascina Feipu dei Massaretti di Bastia d’Albenga, Cantine Barbanera di Calamandrana (AT) e Azienda agricola La Gironda di Calamandrana (AT).

Per info e prenotazioni:
www.rivieradelpiemonte.it
Dal sito possibile scaricare i PDF dei contatti e dei recapiti dei singoli partecipanti all’iniziativa.

Link Fonti Documenti