Capra garganica

Razze autoctone
Puglia
Promontorio del Gargano
Capra garganica

Questa razza è originaria del promontorio del Gargano, dove è concentrata la maggior parte dei capi e da dove si è diffusa in altre zone della Puglia e nelle regioni limitrofe. Ha la testa leggera a profilo abbastanza rettilineo, con un ciuffo sulla fronte e una lunga barba sotto il mento.
Le corna sono importanti e si aprono lievemente verso le punte, descrivendo un arco. Il mantello è uniforme e di colore marrone carico e lucente.
E' una razza molto frugale, lasciata spesso allo stato brado, il suo latte è utilizzato per la produzione di formaggi tipici, come il canestrato e il cacioricotta e la sua carne viene usata per preparare il tradizionale muscisca, ovvero strisce carne di capra essiccata e insaporita con peperoncino piccante, finocchio selvatico, aglio e sale marino fino.
Soltanto 15 anni fa questa razza contava ancora 30 mila capi, oggi ridotti drasticamente a tre mila. Per questo motivo per la razza capra garganica è nato un Presidio Slow Food, sostenuto dal Parco Nazionale del Gargano, che ha lo scopo di incentivarne l'allevamento e di valorizzare la produzione di canestrato e di cacioricotta.

Link Fonti Documenti

Ti potrebbero interessare