Botýro di malga di Primiero

frase tutte le parole


gli rss di Saporetipicostampa elencocrea file pdf

Botýro di malga di Primiero

Comprensorio di Primiero ( TRENTO ) - TRENTINO ALTO ADIGE -

Botýro di malga di PrimieroPer secoli la Valle di Primiero Ŕ stata famosa per il suo burro: nel Settecento e nell'Ottocento una massiccia produzione di botýro delle malghe di Primiero veniva destinato sia al consumo locale che allĺesportazione verso Venezia, dove ne erano particolarmente apprezzate la qualitÓ e la serbevolezza.
E' un burro giallo, profumato e carico degli odori del pascolo, la cui bontÓ dipende principalmente dall'erba dei prati di questa valle, sempre rigogliosa grazie al clima mite e all'alta piovositÓ estiva.
Dopo la Seconda Guerra Mondiale la produzione del botýro diminuý e si interruppe negli anni Ottanta quando il latte fu interamente destinato alla produzione dei formaggi tipici dellĺarea e del Trentino, come il Trentingrana, il Nostrano, la TosŔla e altri formaggi locali.
Fortunatamente negli ultimi anni Ŕ nato il progetto di ripresa della produzione di burro di malga grazie dalla volontÓ del QB Comitato per la cultura del cibo a Primiero di recuperare e valorizzare la tradizionale usanza di produrre burro nelle malghe dellĺarea, coinvolgendo anche il caseificio Comprensoriale di Primiero che riunisce gli allevatori locali.
Per ottenerre il botýro si utilizza esclusivamente latte crudo delle mungiture del mattino e della sera, proveniente da animali allevati sui pascoli alpini estivi. Da esso si ricava la panna per affioramento notturno, non dunque con la centrifuga dei burri industriali, che viene poi messa in una zangola in legno risalente agli anni '50, dove viene sbattuta fino a diventare una pasta compatta.
Dopo una seconda passata in zangola la pasta viene messa a mano come una volta negli stampi di legno, intagliati con motivi tradizionali, per fare il panetto. Infine si livella con una spatola e il botýro Ŕ pronto.

- ST - Suggerimenti:

Il botýro di malga di Primiero fa parte dell'Arca del Gusto, progetto della Fondazione Slow Food che raccoglie le piccole produzioni di eccellenza gastronomica minacciate dall'agricoltura industriale, dal degrado ambientale, dall'omologazione.

- ST - Link:

- www.ruralpini.it
- www.presidislowfood.it

gli rss di Saporetipicostampa elencocrea file pdf