Pizza de Natà

frase tutte le parole


gli rss di Saporetipicostampa elencocrea file pdf

Pizza de Natà

Entroterra marchigiano ( ANCONA  ASCOLI PICENO  MACERATA ) - MARCHE -

Pizza de NatàLa pizza de Natà è un dolce natalizio tradizionale dell'entroterra marchigiano, specchio della civiltà contadina presso cui è nato e fatto con gli ingredienti che la terra offre. Non è altro che pasta di pane arricchita con vari ingredienti, come noci, nocciole, mandorle, uvetta, scorza di limone ed arancio, fichi secchi, eventualmente anche cioccolato tritato, e a cui viene aggiunto poco olio d'oliva.
Gli ingredienti vengono uniti direttamente all'impasto prima di porlo a lievitare su una teglia ben oliata; successivamente, quando la massa è ben lievitata, la si cuoce in forno.
La scelta di questi ingredienti particolari non sembra essere casuale. La noce, infatti, è una delle piante associate alla Grande Madre e pertanto è simbolo di rigenerazione come, d’altro canto, anche il fico, legato al culto di Dioniso, il dio che vegliava sulla fertilità di piante e di animali. E ancora, non a caso, il primo giorno dell’anno si mangiano i chicchi dell’uva conservata dalla precedente vendemmia come augurio di prosperità e di abbondanza.
Con le noci, tra l’altro, si tentava di fare delle previsioni del tempo a lungo termine: il giorno di San Silvestro si riponevano in fila nella madia dodici mezzi gusci di noce, rappresentanti i dodici mesi dell’anno; dentro ad ognuno veniva messa una piccola quantità di sale. Il primo dell’anno si osservavain quali gusci si era formata umidità: i mesi corrispondenti sarebbero stati particolarmente piovosi.

- ST - Suggerimenti:

Foto: www2.regione.veneto.it

gli rss di Saporetipicostampa elencocrea file pdf