Anicini (anexin)

frase tutte le parole


gli rss di Saporetipicostampa elencocrea file pdf

Anicini (anexin)

Dolci - Dolci Secchi
(GENOVA)- LIGURIA


-Difficolt´┐Ż:

-Persone:
10

Anicini (anexin)

In una ciotola grande di vetro, tipo insalatiera, spaccate le uova, versate i soli tuorli e intrideteli nello zucchero, mescolando con un cucchiaio di legno. A parte montate a neve gli albumi, poi aggiungete i tuorli, i semi di anice e l'acqua aromatica. Mescolate ancora con cura quindi unite, per ultima, la farina. Mescolate adagio e lasciate riposare un attimo. Intanto ungete con il burro le pareti di uno stampo largo circa 10 cm, oppure procuratevi in negozi specializzati delle apposite scatole di carta resistente, strette e discretamente lunghe, da imburrare anch'esse; riempite gli stampi con l'amalgama, spianate la superficie e mettete a cuocere in forno, giÓ caldo a 170-180░, per circa 20 minuti. Sfornate gli stampi, lasciate raffreddare quindi, una volta tolto l'impasto, tagliatelo a fettine, dello spessore di circa 2 cm e della grandezza di cm 4 x 6, stendete quest'ultime in una placca da forno e rinfornate per biscottarle. Servite gli anicini freddi. Si conservano a lungo racchiusi in scatole di lamiera, con coperchio a chiusura ermetica.

Ricetta: www.comune.genova.it

-ingredienti
- zucchero - 500 gr
- uova - 10
- acqua aromatica ai fiori d'arancio - 1 acqua aromatica ai fiori d'arancio
- semi di anice - 1 cucchiaio
- farina - 400 gr
- burro per ungere
- ST - Suggerimenti:

Gli anicini, o anexin, sono biscotti genovesi caratteristici del periodo natalizio.

gli rss di Saporetipicostampa elencocrea file pdf