Tinca ripiena

frase tutte le parole


gli rss di Saporetipicostampa elencocrea file pdf

Tinca ripiena

Pesce - Pesce d'Acqua Dolce
(REGGIO EMILIA)- EMILIA ROMAGNA

-Preparazione: h. 1
-Cottura:
min. 50
-Difficolt�:

-Persone:
4

Tinca ripiena

Preparare inizialmente il ripieno. Soffriggere nel burro metà della tipica pancetta dell’Appennino reggiano tritata, uno spicchio di aglio e la cipolla. Appena questi ultimi saranno dorati, toglierli, lasciando freddare il resto. In una terrina sbattere le due uova con sale e pepe, una pizzicata abbondante di noce moscata, aggiungendo il pangrattato, il parmigiano reggiano, il resto della pancetta e la “Bologna” tagliata a piccolissimi cubetti, nonché l’aglio e il prezzemolo tritato, unendo alla fine anche il soffritto preparato e amalgamando con cura. Eviscerare i pesci, squamarli e sciacquarli in acqua corrente ed asciugarli. Farcire le tinche con il ripieno, cucirle e porle in una teglia ben oleata e con riccioli di burro. Cuocere in forno a 200° C per circa 45 minuti. Presentare le tinche calde accompagnando con polenta a fette.

-ingredienti
- tinche - 4 da 250 gr l'una
- pancetta Canusina - 100 gr
- mortadella Bologna - 150 gr
- burro - 100 gr
- uova - 2
- parmigiano - 300 gr
- pangrattato - 200 gr
- aglio - 2 spicchi
- cipolla - 1/2
- prezzemolo
- noce moscata
- olio extravergine di oliva
- sale e pepe
- ST - Suggerimenti:

Vino proposto: Pinot grigio dei Colli piacentini.

Ricetta: www.regione.emilia-romagna.it
Foto: www.ristorantelemargherite.it

- ST - Prodotti Tipici:

Pancetta Canusina

gli rss di Saporetipicostampa elencocrea file pdf