Garganelli di Imola

frase tutte le parole


gli rss di Saporetipicostampa elencocrea file pdf

Garganelli di Imola

Primi - Pasta all'Uovo
Imola (BOLOGNA)- EMILIA ROMAGNA


-Difficoltļæ½:

-Persone:
4

Garganelli di Imola

Tagliare la sfoglia a quadretti regolari con lato di 3 cm. circa, arrotolare ciascuno di essi, partendo da una punta, attorno ad un bastoncino di forma cilindrica non pił grosso di una matita e passarlo su un pettine da tessitore. Ultimata la preparazione dei garganelli, che avranno la forma di “piccole penne rigate”, lasciarli asciugare per qualche ora. Fare rosolare per pochi secondi a fuoco dolce il prosciutto con il burro entro una padella a bordi bassi. Aggiungere la crema di latte, i piselli, i peperoni e lasciar cuocere, sempre a fuoco dolce, fino a quando non giungerą ad ebollizione; togliere dal fuoco e tenere al caldo. Cuocere i garganelli al dente in abbondante acqua salata, scolarli accuratamente e versarli dentro la salsa preparata in precedenza, amalgamare il tutto con l’aggiunta del parmigiano e suddividere in fondine individuali ben calde. Servire subito.

-ingredienti
- sfoglia da tagliatelle tirata a mano e abbastanza grossa - 400 gr
- prosciutto dolce tagliato a dadolini - 70 gr
- piselli bolliti in acqua con un pizzico di bicarbonato di sodio e immediatamente passati in acqua ben fredda - 70 gr
- peperoni rossi dolci pelati e tagliati a dadolini - 3
- crema di latte - 1/4 di litro
- burro di panna - 30 gr
- parmigiano reggiano grattugiato - 100 gr
- ST - Suggerimenti:

da “A tavola al San Domenico” di Gianluigi Morini – Ed. Rizzoli 1982

Fonte: www.stradaviniesapori.it
Foto: www.flickr.com

gli rss di Saporetipicostampa elencocrea file pdf