Minestra di cardi

frase tutte le parole


gli rss di Saporetipicostampa elencocrea file pdf

Minestra di cardi

Primi - Zuppe
(ASTI)- PIEMONTE


-Cottura:
h. 1
-Difficolt´┐Ż:

-Persone:
6

Minestra di cardi

Ripulire con cura il cardo gobbo togliendo le coste esterne pi¨ dure ed i filamenti. Tagliare a pezzi non molto grandi le coste e ponetele subito in acqua acidulata con aggiunti 2 cucchiai di farina bianca ben sbattuta, per non farla annerire. Portate intanto ad ebollizione dell'acqua giustamente salata ed in questa lessati i cardi al dente. A questo punto, scolateli. Soffriggete intanto gli spicchi di aglio interi nell'olio e nel burro, togliendoli come accennano a prendere colore. Aggiungete allora nel soffritto le coste di cardo in pezzi di due centimetri; mescolatele bene per farle insaporire e versate sul tutto 2 litri di brodo di pollo o di cappone o di tacchino. Aggiustate di sale nel corso della cottura e pepate. Battete ora le uova sul fondo della zuppiera con abbondante parmigiano e versate sopra la minestra cotta, mescolando bene. Se preferite, usate solo i tuorli e aggiungete alcuni cucchiai di panna e di parmigiano grattugiato. Portatela subito in tavola e distribuitela nei singoli piatti dove saranno giÓ state preparate alcune fette abbrustolite di pane casereccio, volendo, leggermente agliate.

-ingredienti
- grosso cardo gobbo - 1
- limone - 1
- spicchi d'aglio - 2
- burro - 75 gr
- olio d'oliva - 2 cucchiai
- uova - 4
- fette di pane casereccio
- parmigiano grattugiato
- dado per brodo - 1
- ST - Suggerimenti:

Ricetta: www.piemondo.it
Foto: www.flickr.com

- ST - Prodotti Tipici:

Cardo Gobbo di Nizza Monferrato

gli rss di Saporetipicostampa elencocrea file pdf