Baccalà e cavolfiore arracanato

frase tutte le parole


gli rss di Saporetipicostampa elencocrea file pdf

Baccalà e cavolfiore arracanato

Pesce e Conserve

Riccia (CAMPOBASSO ) - MOLISE -

Baccalà e cavolfiore arracanatoA Riccia, comune montano in provincia di Campobasso sito ai confini con la Campania, è tradizione preparare per le festività natalizie e di San Giuseppe il baccalà e cavolfiore arracanato. Le massaie del luogo lo preparano usando baccalà, cavolfiore, aglio, uva passa, gherigli di noce tritata, filetti di alici sott'olio, mollica di pane raffermo ed aromi vari.
Dopo aver rianimato in acqua per due o tre giorni il baccalà sotto sale, viene cucinato ed insaporito con cavolfiore lessato ed impastato con pangrattato tostato in forno ed arricchito di gherigli di noci sminuzzati. Il tutto viene messo in una teglia, si uniscono gli ingredienti mancanti e si cuoce in forno per 40 - 45 minuti.

- ST - Suggerimenti:

Fonte: ERSA Molise - Atlante dei prodotti tradizionali della Regione Molise, ERSA Molise Notizie, Anno V n. 1-2/2004

gli rss di Saporetipicostampa elencocrea file pdf