Capezzoli di Venere

Legnano
Capezzoli di Venere
I Capezzoli di Venere sono dei cioccolatini dal gusto molto delicato che derivano dalla tradizione pasticcera di Legnago, cittadina veneta in provincia di Verona situata ai confini con la provincia di Rovigo. Questi dolcetti venivano generalmente preparati per le feste di compleanno e per i matrimoni, e vennero riscoperti verso la fine del settecento grazie ad Antonio Salieri, musicista legnaghese che entrò nelle grazie dell'Imperatore Giuseppe II d'Asburgo, che li portava in dono alla corte viennese ogni volta che vi si recava in visita.
I Capezzoli di Venere consistono in dolcetti fatti con cioccolato bianco, mandorle e marzapane, aromatizzati con del liquore al Rum. Hanno la forma bombata, stile amaretto, di colore bianco, dove col marzapane, sfumato con del cacao, vengono poste delle palline di color marrone, a formare appunto i capezzoli.

Link Fonti Documenti