Lazio

Tagliare l’agnello a pezzetti regolari. Mettere sul fuoco una padella con l’olio (oggi uniscono a volte un poco di burro) e due spicchi di aglio… leggi tutto
"Agricoltura in città": dal 16 giugno al 10 agosto il meglio dell’enogastronomia laziale in mostra al Foro Italico di Roma. L’iniziativa è… leggi tutto
Tostare e tritare finemente le mandorle con 1 cucchiaino di zucchero semolato. in una ciotola amalgamarle con lo zucchero. In un altra ciotola… leggi tutto
Lessare gli asparagi. Sgocciolateli bene sistemateli in un tegame bene imburrato. Preparate la besciamella, amalgamate insieme il pecorino… leggi tutto
Il cacio fiore è un formaggio dell’Antica Roma realizzato con latte di pecora e caglio vegetale ottenuto dal fiore di carciofo o di… leggi tutto
Una produzione casearia recuperata in riferimento ad una tradizione orale della bassa Sabina ed a documenti storici secolari, è il… leggi tutto

I carciofi alla giudia sono un piatto tipico della tradizione culinaria romanesca derivante dalla cucina ebraica: nel ghetto… leggi tutto

Una produzione gastronomica viterbese a rischio di estinzione sono le carote di Viterbo in bagno aromatico, antica ed originale… leggi tutto
Lavorare le uova con lo zucchero, aggiungere lentamente l'olio di oliva, il lievito, la buccia grattugiata del limone, la Sambuca secca, i cucchiai… leggi tutto
Sulla spianatoia setacciare a fontana la farina, fare un incavo nel centro, versarvi lo zucchero, il vino, l’olio e i semi di anice. Impastare. La… leggi tutto